Dimenticato il tuo nome

sorelle

Nessuno ha più parlato di te, dopo quel giorno. Nessuno.

Ho dimenticato il tuo nome, la tua voce, la tua espressione al mattino presto, i giochi, le risa. Mi manchi più di ogni altra cosa.

Sei partita, senza preavviso. Non sapevo ancora che quel giorno si celebrava il nostro addio. Era Natale, lo ricordo bene. C’era il freddo e la neve sulla strada.

Lo stesso che ritrovavo nei tuoi occhi, spenti. Volevo tenerti con me, salvarti dal dolore, e portarti al sicuro. Riaccendere il tuo sguardo insieme alle luci dell’albero nel corridoio.

Ma la vita me lo ha insegnato solo dopo che non potevo.

Trovai un salvagente e mi ci aggrappai con le tutte le mie forze. Ora so nuotare lo sai? E provo a non farmene una colpa.

Sei ancora nel mio cuore, anche se un cancello dorato ci divide.

Vietato oltrepassarlo.

Mi piacerebbe rivederti un giorno…Svegliarmi e sentirti dire che è stato solo un brutto sogno. Poi tornare a dormire.

Stammi bene.

(P.S.)

2 commenti

  1. Il mio cancello è semplicemente fatto di ferro … Non era un Natale ma un capodanno … Ogni tanto rimbomba un nome … Ma mi accorgo che è sempre più un eco che si disperde. 🌷

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...