Attraverso

unnamed

Hai capito

e adesso lo sai.

Non definire

ma comprendi.

Non è giusto

nè sbagliato

il mondo

dato

tanto un altro

nuovamente

hai già ricreato.

Continua così

non ti fermare

è una piccola vittoria

ogni volta

che puoi raccontare.

Quante parole

per non dirlo,

lascia andare.

Guscio di riccio

chiuso,

come un castello

senza serratura.

Tu hai le chiavi

per entrare.

Attraversa e riattraversa

infiniti mondi

già attraversati

ci deve essere un senso

a questo gran peregrinare.

Il saper ritornare.

Tornare a sè stessi

per poi restare.