Separazione

Immagine dal web

Vicinanze e assenze

Danzano

All’unisono

Piove

Sulla mia testa.

Mi fermo

Respiro

Preparo la valigia

Carica di ricordi

E parto

Senza meta.

Sulla strada

guido piano

E mentre la radio trasmette pezzi malinconici

Sento la mia malinconia.

Dove vado?

Mi separo da voi

Me ne vado

Congelo

Non so se tornerò !

Riconoscimento

Immagine dal web

Fascio di luce

Scende

Sull’interlocutore.

Come farfalle sollevano

Il corpo e lo spirito

Da un lago di occhi giudicanti.

Un cerchio

Di parole

Insieme accarezzano

Il viso e il cuore.

Quante mancanze

D’un colpo son riconosciute!

Riconoscimento

Dovrei starti lontana

Il più possibile

Dovrei provare a bastarmi

Ma è cosi difficile

Con quel poco che ho!

Due parti

Di anima

Corrono su doppi binari.

E si apre

Un mondo

Di pensieri…

Una foglia al vento…

🍁

Ovunque proteggi-ti

Arte cubista, (immagine dal web)

Giorni lieti

Accompagnati dalla brezza leggera

Della sera

Rinfresca la mente

Riposa il cuore

Ormai stanco di sopportare

Pesi che non gli appartengono.

Lascia andare

Pratica il non attaccamento

Niente è certo

Nulla è definitivo

Tutto è in continua evoluzione

Ascoltati

E vivi seguendo la voce del tuo io

Più profondo

Ovunque proteggi-ti.

Vinicio Capossela – Ovunque proteggi.

Legàmi

 

darlin_thread-rainbow-installation-plexus-35-gabriel-dawe-7.jpg
Un arcobaleno artificiale realizzato con migliaia di fili di lana
di  Redazione Darlin |
Il Toledo Museum of Art, in Ohio, ospita un’opera particolare fino alla fine di gennaio 2017. Un arcobaleno fatto a mano con migliaia di fili di lana. Il risultato è davvero speciale con questi colori che riempiono una stanza già piena di opere d’arte classiche. L’artista dietro questo lavoro è Gabriel Dawe e potete ritrovare il suo lavoro direttamente sul suo sito.

Legàmi

fili di lana

nel tempo

costruiscono

soffice scudo

dal resto

del mondo.

(P.S.)